lunedì 10 dicembre 2007

SOFFIO di Kim Ki-duk al Cinema Centrale



LUCCA - Giovedì 13 dicembre 2007 alle ore 21.30 presso il Cinema Centrale si terrà la proiezione di Soffio, il nuovo film di Kim Ki-duk.


Recensione: «Quasi un sequel di Ferro 3. Il cantore della nuova incomunicabilità si chiama Kim Ki-duk e viene dalla Corea del sud. Ha girato quattordici lungometraggi in poco più di dieci anni, tutti film che portano da profonde lacerazioni. Quasi muti, si affidano alle immagini, crude e realistiche ma anche magiche e oniriche. In un afflato poetico che, finora, ha evitato accuratamente la retorica. Le sue opere sono variazioni sul tema dell'impossibilità di essere normali, sulla fatica di interagire col mondo, sulla sofferenza, sul masochismo atavico dell'uomo, sull'amore come forma alta di emancipazione. Soffio non fa differenza. Una moglie scopre il tradimento del marito e contemporaneamente il dramma di un condannato a morte che attende con dolore di essere ucciso. L'istinto la porta nel carcere dove il criminale è detenuto. E la sua sensibilità le consente di avvicinare il prigioniero con un approccio che lascia esterefatti. Gli incontri si faranno ciclici... Le sorprendenti performance della giovane sono spiate, controllate, quasi "dirette" dal capo della prigione, che da una stanza buia controlla sul monitor ogni vagito... Il "direttore d'orchestra" è proprio lui, Kim Ki-duk, regista occulto cinico e guardone, perfido e severo... Un'altra opera straordinaria, dunque, dell'autore più innovativo (anche sul piano prettamente formale) degli ultimi due lustri.» [Aldo Fittante]

2 commenti:

LINO ha detto...

gran bel sito

Il Gufetto ha detto...

xLino: Grazie!